961 Views

Posizioni, Parate, Attacchi e Cadute

Mabu Zhuang
Sessione di Mabu Zhuang con il Monaco Shaolin Shi Hengjun presso Dojo Shiro Saigo 2005

Di seguito, diamo un elenco di tutte quegli esercizi, che per praticità, sono stati codificati come “Tecniche base” del Kung Fu della Scuola Chang. Questi quaderni tecnici, sono stati tramandati dal M° Chang Dsu Yao e diffusi attraverso le sue pubblicazioni, in collaborazione con il Maestro Roberto Fassi, nei famosi tre volumi de “L’Enciclopedia del Kung Fu Shaolin“.

Queste tecniche base, rappresentano esclusivamente un promemoria didattico del programma di studio per i praticanti e sono le fondamenta dell’apprendimento sul quale cominciare a costruire la propria esperienza nel Kung Fu attraverso l’allenamento sotto la guida di un Maestro della Scuola. Su internet si ripassa ma è sul tappeto che si impara!

Di seguito elenchiamo in ordine: Posizioni, parate, attacchi di pugno, attacchi a mano aperta, e cadute.

BÙ FǍ 步 法 | POSIZIONI

Le 10 posizioni base del Kung Fu

  • Mǎ bù 马步
    Posizione del cavaliere

    Piedi paralleli, peso 50 e 50, ginocchia verso l’interno, schiena dritta, anche e spalle rilassate, talloni stessa linea, baricentro centrale.
Mǎ bù


  • Bàn mǎ bù 半马步
    Posizione metà Ma Bu

    Piede posteriore 90°, anteriore 45°, peso 60° e 40°, talloni su due linee, baricentro leggermente posteriore anca leggermente chiusa
Bàn mǎ bù

  • Sānqī bù 仆 腿
    Posizione “tre-sette”

    Piede posteriore perpendicolare a quello anteriore, peso 70° e 30° (da qui il nome “tre-sette”) talloni su una linea, baricentro posteriore anca aperta.
Sānqī bù

  • Gōngjiàn bù 弓 箭 步
    Posizione Arcere
    Piede posteriore il più possibile ruotato nel senso di marcia, peso 80° avanti e 20° dietro. Talloni su una linea, baricentro avanti, coscia parallela al terreno, ginocchio anteriore in linea con la punta del piede, anca aperta. Si trova anche sotto il nome di Gōng bù
Gōngjiàn bù

  • Gōngjiàn bù yào bù 弓 箭 步 要 步
    Posizione Arcere contraria

    Uguale alla precedente ma con i talloni su due linee e le anche chiuse.
Gōngjiàn bù yào bù

  • Zuò bù 坐 步
    Passo seduto

    Peso centrale, tallone gamba posteriore sollevato, parte esterna del ginocchio posteriore vicina alla parte interna di quello anteriore, piede avanti 45° rispetto a quello dietro. Si trova anche sotto il nome di Cha bù o Tōu bù (rubare un passo) o Hòu bù (se contraria)
Zuò bù

  • Pūtuǐ 仆 腿
    Posizione della gamba cadente

    Peso posteriore 90%, piede posteriore perpendicolare all’anteriore, gamba avanti quasi tesa, piante e talloni a terra, talloni su due linee, schiena dritta e flessa in direzione della gamba anteriore. Si trova anche con il nome Pū bù.
Pūtuǐ


  • Dúlì 獨 立
    Posizione su una gamba sola

    Il peso è tutto sulla gamba d’appoggio, il piede della gamba sollevata punta leggermente verso l’interno La gamba a terra è leggermente flessa. Il ginocchio della gamba alzata è frontale. L’anca è chiusa. Si trova anche con il nome Dúlì bù.
Dúlì


  • Dīng bù 丁 步
    Posizione a “T” o “del chiodo”

    Il peso è quasi completamente sulla gamba d’appoggio, l’altra gamba appoggia solo con la punta estrema del piede. Entrambe le gambe sono leggermente piegate, il bacino è in linea con la gamba d’appoggio. L’anca è chiusa. Si trova anche con il nome Xubu
Dīng bù


  • Cè dīng bù 惻 丁 步
    Posizione Dīng bù con piede a lato.

    Il peso è quasi completamente sulla gamba d’appoggio, l’altra gamba appoggia solo con la punta estrema del piede. Entrambe le gambe sono leggermente piegate, il bacino è in linea con la gamba d’appoggio. L’anca è aperta.
Cè dīng bù

FÁNG FǍ 防 法 | TECNICHE DI PARATA

Le 4 tecniche base di parata

  • Shàng fáng 上 防
    Parata alta

    Il caricamento si fa incrociando le mani. Quella che para è sempre esterna. L’avambraccio che para è a 45° per permettere all’attacco di scivolare via. Si trova anche con il nome più antico Peng Fang.
Shàng fáng

  • Fāng fáng 方防
    Parata media esterna interna.

    Da esterno verso interno.Si carica aprendo la spalla verso l’esterno per poi richiamarla in direzione dell’attacco.
Fāng fáng


  • Xià fáng 下 防
    Parata bassa

    Da interno verso esterno.
    Il caricamento si fa incrociando le mani. Quella che para è sempre esterna. Il braccio si distende verso il basso. Si trova anche con il nome più antico Ge Fang.
Xià fáng


  • Cè fáng 側 防
    Parata media interna esterna

    Da interno verso esterno.
    Il caricamento si fa incrociando le mani. Quella che para è sempre esterna.
Cè fáng

QUÁN FǍ 拳 法 | TECNICHE DI PUGNO

Le 5 tecniche base di pugno

  • Zhèng quán 正 拳
    Pugno centrale diritto

    Colpisce con la parte piegata delle dita e le nocche. Il braccio si distende in modo naturale, la spalla si allunga nella direzione del pugno per trasferire peso.
Zhèng quán


  • Lì quán 立拳
    Pugno verticale corto

    Il braccio è piegato e si colpisce con la parte piegata delle dita e le nocche in posizione verticale rispetto al primo. E’ un pugno corto e a breve distanza, che colpisce nella zona addominale bassa (fegato).
Lì quán


  • Yǎng quán 仰 拳
    Pugno montante

    Colpisce salendo dal basso verso l’alto. La spalla segue l’estensione del braccio. Il pugno colpisce in direzione del mento. Il braccio non si estende completamente.
Yǎng quán


  • Bēng quán 崩 拳
    Pugno che crolla

    Colpisce scendendo dall’alto, con il dorso della mano. Parte dalla zona dell’orecchio opposto per colpire la testa il volto e tutta la parte alta del corpo a modo di percossa. “Come colonna che cade”
Bēng quán


  • Zài quán 载拳
    Pugno basso

    Colpisce come il primo o il secondo pugno (mano orizzontale o verticale) ma verso il basso. Il braccio è disteso e la spalla ne segue l’allungamento.
Zài quán

ZHǍNG FǍ 掌 法 | TECNICHE DI ATTACCO A MANO APERTA

Le 5 tecniche base di attacco a mano aperta

  • Zhèng zhǎng 正 掌
    Attacco col palmo della mano

    Caricamento dal fianco (nido di pugno). Colpisce con tutta la superficie del palmo. Il braccio è disteso, la direzione dell’attacco è medio alta.
Zhèng zhǎng


  • Lì zhǎng 立掌
    Attacco corto col taglio della mano in verticale

    Caricamento dal fianco (nido di pugno). Colpisce con la parte esterna del palmo (taglio). Il braccio è leggermente flesso e la direzione dell’attacco è media.
Lì zhǎng


  • Héng zhǎng 橫 掌
    Attacco trasversale con taglio della mano.

    Caricamento dal fianco (nido di pugno). Colpisce con la parte esterna del palmo (taglio). Il braccio è disteso, la mano è in orizzontale la direzione dell’attacco è medio alta.
Héng zhǎng


  • Dāo zhǎng 刀 掌
    Attacco di taglio circolare

    Colpisce con la parte esterna della mano (taglio). Carica all’altezza dell’orecchio se il colpo parte dall’esterno verso l’interno (fig.1), altrimenti carica incrociando sul lato opposto se il colpo parte dall’interno verso l’esterno (Fig.2). L’attacco è circolare proprio come fosse un colpo di sciabola apputo (Dāo).
Dāo zhǎng


  • Chōng zhǎng 沖 掌
    Attacco con punta della mano

    Caricamento dal fianco (nido di pugno). Colpisce con la punta della mano le zone molli del corpo.
Chōng zhǎng

ZHǑU FǍ 肘 法 | TECNICHE DI GOMITO

Le 5 tecniche base di attacco con il gomito

  • Zhèng zhǒu 正 肘
    Attacco dritto

    Colpisce centrale con la punta del gomito spingendo afferrandosi la mano con quella opposta.
Zhèng zhǒu


  • Tiào zhǒu 跳 肘
    Attacco montante

    Dal basso verso l’alto, tecnica opposta alla gamba avanti. Altra mano al fianco. Anca chiusa
Tiāo zhǒu


  • Héng zhǒu 橫 肘
    Attacco trasversale

    Attacco circolare con rotazione del corpo. Il gomito colpisce orizzontalmente con tutto l’avambraccio, le mani si afferrano insieme per dare maggior forza.


  • Hòu zhǒu 后肘
    Attacco dietro

    Si spinge indietro afferrando la mano con quella opposta. Sguardo in direzione della tecnica.
Hòu zhǒu


  • Zài zhǒu 載 肘
    Attacco verso il basso

    Caricamento dall’alto, sfruttando rotazione del braccio opposto e dell’anca, colpisce verso il basso.
Zài zhǒu

TUǏ FǍ 腿 法 | TECNICHE DI CALCIO

Le 15 tecniche base di calcio

  • Tiāngāng tuǐ 天 罡 腿
    Calcio verso il cielo”

    Gamba completamente tesa, punta del piede in direzione del corpo, anca leggermente chiusa.
Tiāngāng tuǐ


  • Zhèng tī tuǐ 正 踢 腿
    Calcio dritto

    Calcio frustato. Si alza prima il ginocchio per poi estendere completamente la gamba in avanti. La punta del piede è orientata in avanti, l’anca è aperta. Colpisce con il collo del piede e/o la tibia.
Zhèng tī tuǐ


  • Zhèng dēngtuǐ 正 蹬 腿
    Calcio spinto dritto

    Calcio spinto. Si alza prima il ginocchio per poi estendere completamente la gamba in avanti. La punta del piede è orientata in dietro, l’anca è completamente aperta. Colpisce con la pianta del piede.
Zhèng dēngtuǐ


  • Cè dàn tuǐ 側 彈 腿
    Calcio laterale

    Calcio laterale spinto. Si alza prima il ginocchio e ci si posiziona lateralmente per poi estendere completamente la gamba in avanti. La punta del piede è orientata in dietro, l’anca è completamente aperta. Colpisce con la pianta del piede e/o tallone.
Cè dàn tuǐ


  • Hé dǎ tuǐ 合 打 腿
    Spazzata alta

    Calcio che parte esterno basso per salire verso l’interno tagliano l’asse della guardia a 45°. La gamba è tesa, la punta del piede è girata indietro. Spesso usato come tecnica per portare a terra scalzando la posizione dell’avversario.
Hé dǎ tuǐ


  • Nèi bǎi tuǐ 內 擺 腿
    Calcio ruotato esterno/interno

    Calcio che ruota dal alto verso il basso e colpisce quando cade giù dritto. Si carica dall’esterno verso l’interno.
Nèi bǎi tuǐ


  • Sǎo táng tuǐ 掃 堂 腿
    Spazzate bassa

    Ruotare spazzando in cerchio sul piede perno da posizione bassa tipo “Pu tui/Pu bu” alternando destra sinistra in senso orario e sinistra destra in senso antiorario.


  • Wài bǎi tuǐ 外 擺 腿
    Calcio ruotato interno/esterno

    Calcio che ruota dal basso verso l’alto e colpisce frustando in rotazione. Si carica dall’interno verso l’esterno.
Wài bǎi tuǐ


  • Èr qǐ tuǐ 二 起 腿
    Calcio frustato volante

    La gamba arretrata slancia lo stacco da terra e sforbiciando, si colpisce in aria con l’altra gamba.
Èr qǐ tuǐ


  • Xuànfēng tuǐ 旋 風 腿
    Calcio a mulinello (ciclone)

    Slancio con torsione del busto che parte dalla gamba posteriore. La gamba anteriore passa sopra il corpo e colpisce dall’alto verso il basso in modo simile a Nèi bǎi tuǐ
Xuànfēng tuǐ


  • Cè tī tuǐ 側 踢 腿
    Calcio circolare

    Calcio circolare che colpisce frustando con la rotazione completa dell’anca. (Fig.4)
    Nella forma tradizionale comprende altri tre calci (fig.1-2-3)
Cè tī tuǐ


  • Fēi wài bǎi tuǐ 飛 外 擺 腿
    Calcio ruotato interno/esterno volante

    La gamba posteriore slancia lo stacco da terra mentre l’altra gamba sferra un calcio che ruota dal basso verso l’alto e colpisce frustando in rotazione. Si carica dall’interno verso l’esterno. Se destro il senso è orario, se sinistro è anti-orario. Spesso si attacca al calcio “Èr qǐ tuǐ”
Fēi wài bǎi tuǐ


  • Fēi dàn tuǐ 飛 弹腿
    Calcio laterale volante

    Si slancia con la gamba posteriore e si colpisce con l’altra gamba nello stesso modo di un calcio laterale (Cè dàn tuǐ)ma in aria.
Fēi dàn tuǐ


  • Hòu dàn tuǐ 後 彈 腿
    Calcio spinto all’indietro

    Si carica sollevando il ginocchio e si colpisce con un calcio spinto all’indietro. Spesso si attacca al calcio “Nèi bǎi tuǐ”
Hòu dàn tuǐ


  • Shuāngfēi tuǐ 雙 飛 腿
    Doppio calcio frustato volante

    Slanciare e stendere in aria entrambe le gambe unite contemporaneamente.
Shuāngfēi tuǐ

DI GŌNG QUÁN 地 功 拳 | TECNICHE DI CADUTA

Le 10 tecniche base di caduta

  • Gǔn shēn 滚 身
    Rotolamento avanti

    Rotolamento in avanti che si esegue mettendo la tesata laterale e una mano più avanti dell’altra.
Gǔn shēn


  • Qián pū 前 扑
    Tuffo sul posto

    Si esegue un salto sul posto tipo “trampolino” mandando le gambe alte in verticale sopra la testa e si scende ammortizzando con le braccia.
Qián pū


  • Hòu pū 後 扑
    Caduta indietro

    Si esegue un salto all’indietro, si mandano le gambe verso l’alto per far salire il punto di impatto all’altezza delle scapole evitando la zona sacrale. Si spingono le mani a battere al suolo per scaricare l’energia della caduta e per incassare la spina dorsale nella muscolatura. Il mento è attaccato al torace per non battere la nuca.


  • Tǐng jí 挺 脊
    Alzarsi con colpo di schiena

    Non si tratta di una caduta ma di una rapida modalità per rialzarsi da quest’ultima. Si esegue spingendo le gambe verso l’alto in modo da generare un effetto frusta che porta su corpo e testa. In ginnastica viene anche chiamato Kip Up
Tǐng jí


  • Zuò pū 坐 扑
    Cadere seduti su un fianco

    Ci si lancia indietro e si cade seduti con le gambe incrociate. La gamba davanti si slancia indietro fino a superare la gamba posteriore e impatta per prima il suolo perpendicolarmente per poi sedersi. La sequenza si conclude con una parata di gamba e una spazzata con la quale si torna in piedi.
Zuò pū


  • Èr qǐ gǔn shēn 二 起 滚 身
    Cadere dopo calcio volante

    Si esegue un calcio frustato volante (Èr qǐ tuǐ) cadendo con una prima caduta (Gǔn shēn) ma più in lunghezza.
Èr qǐ gǔn shēn


  • Chāoyuè gǔn shēn 超 越 滚 身
    Ribaltamento del corpo

    Si salta sul posto tipo “trampolino” e si esegue un rotolamento del corpo in aria per poi cadere quasi perpendicolarmente ammortizzando con le braccia.
Chāoyuè gǔn shēn


  • Jiǎn tuǐ 剪 腿
    Sforbiciata volante

    Si fanno due passi di rincorsa per poi lanciare alta la gamba, incrociandola in aria con quella opposta a modo di forbice. Si atterra ammortizzando con le braccia e ci si rialza con una spazzata bassa.
Jiǎn tuǐ


  • Xuán pū 旋 扑
    Ruoteare cadendo seduti

    Il movimento è lo stesso del calcio Slancio con torsione del busto che parte dalla gamba posteriore. La gamba anteriore passa sopra il corpo
Xuán pū


  • Xuànfēng tuǐ 旋 風 腿
    Calcio a mulinello (ciclone)

    Il movimento iniziale è simile al calcio a “mulinello” (Xuànfēng tuǐ) ovvero, slancio con torsione del busto che parte dalla gamba posteriore. La gamba anteriore passa sopra il corpo atterra scaricando l’energia della caduta perpendicolarmente al suolo atterrando come nella caduta Zuò pū.
Xuànfēng tuǐ


  • Xuán pántuǐ 旋盘腿
    Rialzarsi avvolgendo le gambe in cerchio

    Anche questa non è una caduta ma un modo per rialzarsi dopo il rotolamento (Gǔn shēn) effettuando una doppia spazzata con la schiena a terra e sfruttando il movimento centrifugo per rialzarsi.
Xuán pántuǐ